Arrivederci Concordi

Dopo 16 anni si interrompe la gestione del Teatro Concordi da parte del Teatro dell'Aglio   

…ora siamo al

Teatro di Fauglia

ChiaraJazz_7apr17_web

ven 07 aprile 2017, h 21.15

Dopo 16 anni intensi, emozionanti e impegnativi, si interrompe la gestione del Teatro dei Concordi di Campiglia Marittima da parte dell’Ass.ne Nuovo Teatro dell’Aglio. La scadenza della convenzione stipulata con il Comune di Campiglia e la necessità di adeguare la struttura a norma di legge, segnano l’interruzione di una lunga e proficua collaborazione con l’Amministrazione comunale e con Fondazione Toscana Spettacolo grazie alla quale siamo riusciti ad offrire una programmazione di qualità, coinvolgendo al tempo stesso tante associazioni del territorio. Oltre infatti alla stagione teatrale, l’associazione ha sempre integrato l’offerta non soltanto con le proprie produzioni, rivolte ad un pubblico di adulti e bambini, ma organizzando rassegne di musica, cinema, teatro e danza che hanno coinvolto le realtà locali. In questo modo, abbiamo garantito un’apertura al pubblico quasi costante, sia d’inverno che d’estate, cercando di valorizzare al massimo questo gioiello che è il Concordi. A questo proposito vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno contribuito ad arricchire la nostra programmazione.

Negli ultimi anni, abbiamo cercato di rendere ancora più appetibile la stagione organizzando l’AperiScena (aperitivo con buffet gratuito prima dello spettacolo) e abbiamo creato una rassegna di cinema e teatro-ragazzi, con appuntamenti quasi ogni domenica pomeriggio, per incentivare i genitori a portare i bambini a teatro, a prezzi popolari: entrambe le iniziative hanno riscosso un grande successo di pubblico, tanto che negli ultimi due anni abbiamo chiuso il bilancio sempre in attivo.

Inoltre, siamo orgogliosi di essere riusciti a rendere il Concordi una cornice prestigiosa che ha ospitato personaggi come Leonardo Pieraccioni (che su FB ha ringraziato il pubblico del Concordi per averlo accolto con calore quando era un esordiente!), Angela Finocchiaro, Silvio Orlando, Elio Germano, Giuseppe Battiston, Gianmaria Testa, Rocco Papaleo, Stefania Rocca, Umberto Orsini, Roberto Castello, Daniela Morozzi, Emanuele Barresi, Alessandro Benvenuti, Marco Paolini, Arnoldo Foa, Franca Valeri, Ascanio Celestini, Eugenio Allegri e tantissimi altri.

Citarli tutti sarebbe impossibile. In 16 anni gli attori, i musicisti, i ballerini famosi che hanno calcato le scene del teatro sono stati tantissimi, a questi si aggiungono tutti gli artisti locali che sono cresciuti esibendosi al Concordi. Interrompiamo la nostra gestione, che ci auguriamo possa riprendere in futuro, felici di aver contribuito alla crescita culturale del nostro territorio e consapevoli di avere costruito un bagaglio di esperienza tale da permetterci di avere tutte le carte in regole per ripartire all’interno del Concordi o di un’altra realtà. Nel frattempo, continueremo a proporre spettacoli teatrali di qualità in altri contesti e proseguiremo con i laboratori per adulti e bambini che da tempo teniamo a Piombino. Infine, desideriamo ringraziare tutti i soci del Teatro dell’Aglio per l’impegno profuso in questi anni e per aver messo al servizio dell’associazione la loro professionalità come attori, tecnici, scenografi, costumisti, grafici ecc senza mai risparmiarsi, solo per il piacere di fare spettacolo e di educare grandi e piccini al Teatro.

Il Teatro dell'Aglio

gestione: Ass.ne Nuovo Teatro dell'Aglio - CF 90005630497
© Maurizio Canovaro 2007 - 2015