Caligola (2011)

La locandina

Immagine 1

di Albert Camus

Riduzione e adattamento della versione 1958. Traduzione di Cesare Vico Lodovici

regia di Roberto Raso

con
Michele Paoletti, Rosa Marulo,
Sandro Sandri, Federico Raffaelli,
Irene Di Natale, Loretta Mazzinghi,
Laura Passarella, Giulia Perini,
Giovanna Placido, Fiorenza Rafanelli

e con
Paola Camporeale (voce),
Dario Poli (pianoforte)

training attoriale Sandro Sandri
costumi Donella Garfagnini

staff tecnico Renzo Galgani e Ibrahima Diallo

grafica Marco Formaioni
ufficio stampa Delia Demma
promozione Erika Gori
coordinamento Maurizio Canovaro
segreteria Gloria Bigongiali

In Caligola, opera considerata parte integrante della trilogia dell’“assurdo” con lo Straniero e il Mito di Sisifo, Albert Camus adotta un linguaggio solo apparentemente assurdo. Il delirio dell’imperatore romano, che si manifesta nelle costanti umiliazioni di senatori e clienti, è in realtà il risultato di una logica rigorosa, stringente e spietata, che spinge inesorabilmente fino alle loro estreme conseguenze le premesse soggiacenti alle immutabili dinamiche della preminenza sociale e politica. Improvvisamente liberato da queste costrizioni, Caligola può guardare la realtà con sguardo disinteressato ed usare il suo potere per mettere in ridicolo e distruggere le contraddizioni che si annidano nella società.

Frasi fatte, espressioni e gesti convenzionali vengono messi a nudo, esaltati dallo sguardo disincantato di una regia dinamica. In un alternarsi di scene di caotica leggerezza, forte tensione drammatica e grottesca comicità, lo spettatore affiancherà Caligola nella ricerca dell’“assoluto”, potendo scegliere se mantenere un rassicurante distacco o lasciarsi affascinare dal testo più amato dal drammaturgo francese!

atti: 1

durata: 80'

Lo spettacolo ha debuttato domenica 20 novembre 2011 nella stagione teatrale 2011-12 del Teatro Comunale dei Concordi di Campiglia Marittima (LI).


Ass.ne Nuovo Teatro dell'Aglio - p.iva 01165590496 CF 90005630497
designed by Maurizio Canovaro © 2007-2017