Il Sogno dei guitti  (2005)

cast

regia di Mario Bernardini

con Nicola Bertini, Maurizio Canovaro, Francesco Caselli, Sergio Cini, Anna Contini, Rosanna Costa, Stefano Maganzi, Francesca Palla, Gianna Pasquali

scene e costumi Donella Garfagnini

Cosa sarebbe successo se una scalcagnata compagnia di comici  fosse venuta in possesso dell’in-folio del Sogno di una notte di mezza estate e ne avesse tentato la riduzione a scenario per una commedia all’improvvisa?

La compagnia è piccola: il numero dei personaggi sarebbe ridotto, con l’espunzione, probabilmente, di quanto costituisce cornice (Teseo, Ippolita e i rispettivi corteggi), nonché del dramma nel dramma (e dei relativi attori). In caso di necessità, per tutte quelle parti la cui soppressione comporterebbe un impedimento alla prosecuzione dell’azione, avrebbe affidato a qualche attore una doppia parte (Egeo, Bottom).

L’intreccio del dramma ne risulterebbe così semplificato e molto vicino ad uno scenario della commedia all’improvvisa, in cui sono presenti: impedimenti al matrimonio, fughe di amanti, scambi di persona, travestimenti, equivoci e finale ricongiungimento delle giuste coppie (Ermia e Lisandro, Elena e Demetrio, Titania e Oberon).

Ai personaggi si sarebbero sovrapposte le caratteristiche delle maschere (Arlecchino, Pantalone, gli amorosi…), pur conservando i nomi, d’altra parte già abbastanza ascrivibili a quel tipo di impianto, del dramma di Shakespeare.

I versi del bardo sarebbero stati intonati, riscritti, rimodulati e infine sostituiti dalle parlate dialettali, tipiche di ogni maschera, con il risultato di ottenere un impasto linguistico più consono a guitti italiani.

E naturalmente, ammiccamenti e complicità con il pubblico: dialoghi diretti, scambi di battute, vellicamento degli istinti e delle pulsioni corporali, con abbondanza di lazzi, allusioni sessuali, espressioni  triviali, gesti e comportamenti farseschi e clauneschi. 


Ass.ne Nuovo Teatro dell'Aglio - p.iva 01165590496 CF 90005630497
designed by Maurizio Canovaro © 2007-2017